La Williams ufficializza l'ingaggio di Bruno Senna

La Williams ufficializza l'ingaggio di Bruno Senna

Il pilota brasiliano segue le orme dello zio Ayrton a 18 anni di distanza

La notizia era nell'aria ormai da parecchio tempo ed oggi è arrivata l'ufficialità: sarà Bruno Senna il compagno di squadra di Pastor Maldonado alla Williams. Il brasiliano, dunque, approda in uno dei team per cui aveva corso anche lo zio Ayrton prima del tragico incidente in cui perse la vita ad Imola, 1994. Dopo aver disputato l'intera stagione 2010 al volante di una HRT, il nipote d'arte nel 2011 si era accontentato del ruolo da terzo pilota alla Lotus Renault, subentrando poi a Nick Heidfeld come titolare nella seconda parte del campionato. Quest'anno invece la sua avventura comincerà fin dai primi test stagionali, quando a Jerez de la Frontera si calerà nell'abitacolo della nuova FW34. "Bruno ha iniziato a correre quando aveva già vent'anni, ma ha subito dimostrato il suo talento in Formula 3 e GP2. Nel 2008 ha chiuso secondo in GP2, ottenendo vittorie importanti a Silverstone e Monaco, poi in Formula 1 non si è mai trovato a lavorare nella situazione ideale per ottenere dei risultati importanti. Ora speriamo di potergli dare la sua occasione con la nostra monoposto" ha detto Frank Williams. "E' un onore essere stato scelto da un team prestigioso come la Williams. Una squadra con una grande tradizione per cui spero di poter scrivere delle pagine importanti di storia anche io. Inoltre è un piacere poter lavorare con alcune delle stesse persone con cui aveva corso mio zio. Ovviamente sono molto motivato a cercare di ottenere risultati importanti per me e per il mio paese" ha aggiunto Senna. L'annuncio dato pochi minuti fa dalla Williams ha poi un doppio significato: salvo clamorosi colpi di scena, l'ingaggio di Senna mette la parola fine alla carriera in Formula 1 di Rubens Barrichello. Ormai, infatti, è rimasto disponibile un solo volante alla HRT.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Bruno Senna
Articolo di tipo Ultime notizie