La Superlicenza a punti diventa realtà dal 2014

La Superlicenza a punti diventa realtà dal 2014

Dopo il 12 punti di penalità accumulati in 12 mesi, scatta un Gp di squalifica

Il sistema di Superlicenza a punti, di cui si discuteva ormai da oltre un anno, è stato ufficialmente incorporato nel regolamento sportivo 2014 della Formula 1. Questo vuol dire che, a partire dall'anno prossimo, un pilota che venisse colto in fallo troppo spesso, potrebbe anche incappare in una squalifica di un Gp. Il nuovo articolo 4.2, infatti, recita che ogni pilota che arriva ad accumulare 12 punti di penalità nell'arco di 12 mesi di tempo, incapperà nella squalifica per la gara successiva a quella in cui ha raggiunto questo traguardo. Come detto, si terrà conto di un periodo di 12 mesi che scatterà nel momento in cui il pilota commette la prima infrazione al regolamento sportivo. Una volta concluso questo periodo, il punteggio viene nuovamente azzerato fino a quando non verrà compiuta una nuova infrazione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie