La Red Bull Racing a Melbourne con la RB8 normale?

condividi
commenti
La Red Bull Racing a Melbourne con la RB8 normale?
Di: Franco Nugnes
06 mar 2012, 10:12

A Milton Keynes starebbero valutando l'idea di non usare la versione più spinta dei test

Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Alla Ferrari si preoccupano della F2012 che si mangia le gomme e non ha carico aerodinamico, ma anche alla Red Bull Racing non ridono. CAMBIO KO I problemi al cambio che hanno fermato Sebastian Vettel nell'ultimo giorno di test con la RB8 in versione più estrema e il cedimento dell'ala anteriore inducono la squadra di Milton Keynes a riflettere se vale la pena prendere il rischio di mettere subito in pista la monoposto con l'aerodinamica più estrema, visto che anche quella dei primi test avrebbe dimostrato di essere sufficientemente competitiva. NIENTE RISCHI? Non è da escludere che Sebastian Vettel e Mark Webber debuttino a Melbourne con la versione più conservativa della macchina, mentre a casa proseguirà lo sviluppo della RB8 che riesce a portare i gas di scarico al piede della ruota posteriore, incrociando i flussi con quelli che arrivano dalle fiancate. MENO VANTAGGIO Questo sarebbe il chiaro segno che la stagione 2012 parte nella massima incertezza: nessuno vuole mettere in dubbio la leadership consolidata della Red Bull Racing, ma almeno al momento la squadra dei "bibitari" sembra aver perso un po' del margine di vantaggio che si era costruita. EVO E siccome Adrian Newey ha lo sguardo lungo ha già partorito una versione della RB8 che dovrebbe permettere a Vettel e Webber di stare nuovamente davanti se l'affidibilità assisterà il progetto.
Prossimo articolo Formula 1
Alguersuari commentatore per BBC Radio 5 Live

Previous article

Alguersuari commentatore per BBC Radio 5 Live

Next article

Ferrari, quando la calma è la virtù dei forti

Ferrari, quando la calma è la virtù dei forti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel Shop Now
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie