Red Bull ingorda: "Vogliamo Webber 2° nel Mondiale"

Horner e Newey spiegano che le RB7 continueranno ad attaccare anche nelle ultime gare

Red Bull ingorda:
L'aver già conquistato entrambi i titoli iridati non sembra aver frenato minimamente l'ambizione della Red Bull Racing. Sebastian Vettel ha chiuso i giochi tra i piloti in Giappone e una settimana più tardi, in Corea, la squadra di Dietrich Mateschitz ha conquistato aritmeticamente anche il suo secondo titolo costruttori. A Milton Keynes però non hanno la minima intenzione di tirare i remi in barca perchè negli ultimi tre Gp della stagione c'è un altro obiettivo da raggiungere: portare Mark Webber al secondo posto nella classifica iridata, magari facendogli conquistare la prima vittoria di una stagione che per ora lo ha visto a secco. "Vogliamo terminare l'anno all'attacco, per permettere a Mark di salire al secondo posto nel Mondiale. Inoltre sarebbe fantastico vedergli vincere una gara. Possiamo sfruttare queste ultime gare come se fossero una finale di coppa, visto che ormai abbiamo risolto entrambi i campionati" ha detto il team principal Christian Horner nell'ambito di un evento andato in scena oggi a Milton Keynes. Le "lattine" dunque vogliono proprio chiudere questo 2011 da assolute dominatrici e la cosa è stata confermata anche da Adrian Newey, che si è detto anche disponibile a realizzare qualche aggiornamento per la già velocissima RB7, a patto di non rallentare lo sviluppo della vettura 2012. "In questo momento tutte le nostre ricerche sono indirizzate sulla monoposto dell'anno prossimo, ma se dovessimo trovare qualcosa che si potrebbe sposare bene anche con quella di quest'anno non è escluso che potremmo anche cominciare a testarla" ha detto l'artefice dei successi della Red Bull. Non bisogna dimenticare poi che Vettel è ancora in corsa per provare almeno ad eguagliare il record di successi stagionali di Michael Schumacher, che toccò quota 13 nel 2004, e quello di pole position di Nigel Mansell (14 nel 1992). Al momento il tedesco è a quota 10 vittorie e 12 partenze al palo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie