Pirelli ai team: non esagerate con il camber a Monza!

Pirelli ai team: non esagerate con il camber a Monza!

Il gommista milanese vuole evitare che si ripresenti il problema di blistering di Spa

Dopo le discussioni legate alla sicurezza che si sono venute a creare a Spa-Francorchamps, in vista della gara di Monza la Pirelli ha chiesto alle squadre del Mondiale di Formula 1 di non andare a prendersi dei rischi eccessivi per quanto riguarda i valori di camber. Per evitare il ripetersi di quanto visto in Belgio, dove pare che la Red Bull si fosse spinta addirittura 0,3 gradi oltre i valori consigliati, innescando un pericoloso problema di blistering (addirittura nel box delle "lattine" volevano cambiare le gomme prima del via della gara), il gommista milanese ha optato quindi per una riduzione ulteriore dei valori raccomandati. Se a Spa la Pirelli aveva consigliato di non spingersi oltre i 4 gradi di camber, per Monza ha deciso di ridurre la quota a 3,75 gradi. Un valore considerato accettabile sia per quanto riguarda il riscaldamento degli pneumatici sui lunghi rettilinei del tracciato brianzolo, sia per quanto riguarda la tenuta nelle chicane e nei curvoni veloci. Paul Hembery si è detto convinto che le squadre avranno sicuramente imparato la lezione da quanto accaduto a Spa, ma lo scopriremo solamente tra qualche giorno...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto giapponesi