Ferrari: la neve nega la prima uscita a Fiorano

Ferrari: la neve nega la prima uscita a Fiorano

Per vedere in pista la nuova monoposto dunque bisognerà aspettare i test di Jerez

Non è la prima volta e non sarà l’ultima che la neve fa la sua apparizione alla vigilia della presentazione della nuova Ferrari di Formula 1 ma quest’anno il Generale Inverno sembra voler davvero fare la voce grossa. Dalla tarda mattinata di ieri nevica su Maranello e non accenna a smettere. I lavori per l’allestimento della struttura che ospiterà la cerimonia proseguono, anche se con qualche difficoltà. Ciò che non dà conforto sono le previsioni meteorologiche: le precipitazioni nevose dovrebbero proseguire almeno fino a domani mattina e le temperature dovrebbero ulteriormente abbassarsi fino a sfiorare i -10 °C, con la conseguente formazione di ghiaccio sulle strade. Che la situazione non sia semplice lo testimonia il fatto che il Comune di Maranello e quelli limitrofi (Modena incluso) hanno annunciato la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino a sabato 4 febbraio. Ormai esclusa la possibilità, originariamente prevista, che si possano effettuare delle riprese a scopo promozionale con la vettura in movimento sul tracciato di Fiorano: anche se dovesse smettere di nevicare è impossibile pensare che le vie di fuga possano essere liberate dalla coltre bianca che si sta accumulando progressivamente.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie