La Marussia vicina ai motori Ferrari per il 2014

La Marussia vicina ai motori Ferrari per il 2014

Pat Symonds ha spiegato che la presenza in squadra di Bianchi non è vincolante, ma d'aiuto

Si avvicina la deadline entro la quale la Marussia dovrà per forza scegliere il suo motore per la stagione 2014. Avere un'idea precisa delle caratteristiche del nuovo propulsore turbo da 1,6 litri sarà fondamentale, infatti, per progettare la monoposto. Parlando ai microfoni di Sky Sports, Pat Symonds ha spiegato che effettivamente a breve ci saranno delle novità e che la scelta si è ristretta tra Mercedes e Ferrari. "La Renault ci ha fatto capire piuttosto chiaramente di essere già al completo. La Ferrari e la Mercedes invece sono state entrambe positive nei nostri confronti. Comunque io dico che l'accordo è vicino perchè dobbiamo cominciare a pensare alla macchina dell'anno prossimo. Il mio obiettivo originale era di avere delle certezze entro la fine di maggio, ma la fine di maggio dell'anno scorso. Quindi siamo in ritardo rispetto alle nostre speranze" ha detto Symonds. L'ago della bilancia però sembra pendere verso Maranello, anche perchè la presenza in squadra di Jules Bianchi non è vincolante, ma è sicuramente d'aiuto. Inoltre non bisogna dimenticare che la Force India, che era data vicina al Cavallino per il futuro, ha rinnovato con la Mercedes. "Assolutamente non ha fatto alcuna differenza per ora, ma probabilmente ci ha portati un po' più vicini alla Ferrari. Ma questo soprattutto perchè la Ferrari vuole più squadre: sarà fondamentale con il nuovo regolamento, perchè è meglio avere delle "cavie" da utilizzare per valutare il prodotto. Sono convinto che loro vogliano un'altra squadra e il contratto di Jules non ha fatto nulla di ufficiale, ma può essere un aiuto" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie