La Lotus sceglie d'Ambrosio come pilota di riserva

La Lotus sceglie d'Ambrosio come pilota di riserva

Il pilota belga lavorerà soprattutto al simulatore e si confronterà con i titolari nei briefing tecnici

Jerome d'Ambrosio l'aveva promesso che avrebbe trovato un posto in Formula 1 anche nel 2012 ed alla fine ha mantenuto la sua parola: il pilota belga si è assicurato il ruolo di riserva alla Lotus, dalla quale verrà chiamato ad aiutare i due piloti titolari nel corso dei briefing tecnici ed eventualmente a saltare nell'abitacolo se Kimi Raikkonen o Romain Grosjean dovessero essere impossibilitati a farlo per qualche motivo. "E' bello entrare a far parte del Lotus F1 Team e penso che questo possa essere un nuovo passo importante per la mia carriera. Lo scorso anno ho preso parte all'intero campionato con un piccolo team ed ho cominciato ad imparare qualcosa sul mondo della Formula 1. Ora ho l'opportunità di poter cominciare a lavorare con un team di vertice e credo che sarà importante per la mi crescita. Inoltre con l'esperienza maturata nel 2011 penso anche di poter dare un valido contributo alla squadra" ha commentato l'ex pilota della Virgin. Il suo lavoro sarà focalizzato soprattutto sul nuovo simulatore realizzato ad Enstone: "Il lavoro sul nuovo simulatore sarà probabilmente la parte più importante del mio lavoro, inoltre mi servirà per tenermi allenato: non vedo l'ora di cominciare ad utilizzarlo. Il mio programma di lavoro sarà molto intenso, quasi full time, e con questo spero di contribuire alla crescita del team".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jérôme D'Ambrosio
Articolo di tipo Ultime notizie