La Lotus Renault di Heidfeld è da buttare

La Lotus Renault di Heidfeld è da buttare

Troppi i danni riportati nell'incendio di Budapest: il telaio non è riparabile

Le fiamme che hanno avvolto la sua Lotus Renault in Ungheria hanno fortunatamente regalato solo un brutto spavento a Nick Heidfeld, ma lo costringeranno però a cambiare telaio a partire dalla gara di Spa-Francorchamps. Questa mattina, infatti, la squadra di Enstone ha annunciato che la scocca della R31 del pilota tedesco ha riportato troppi danni nell'incendio e che quindi non sarà possibile ripararla per farla tornare in pista. A renderla irreparabile è stata soprattutto quella lieve esplosione che si è verificata sul lato sinistro successivamente al divampare delle fiamme. Il direttore tecnico James Allison ha inoltre rivelato che la FIA ha richiesto una relazione dettagliata delle cause che hanno portato a questo incendio, che dovrà anche contenere le soluzioni che la Lotus Renault ha intenzione di attuare per evitare che si possa ricreare nuovamente una situazione del genere anche in futuro. Nonostante i sensori non avessero ravvisato anomalie, secondo Allison si è verificato una qualche rottura allo scarico nelle tornate che hanno preceduto il pit stop. La sosta prolungata (circa 6"3) poi non ha fatto che peggiorare la situazione, scaldando oltre misura la carrozzerie ed innescando l'incendio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nick Heidfeld
Articolo di tipo Ultime notizie