La FIA ufficializza il ritorno dei soffiaggi in rilascio

La FIA ufficializza il ritorno dei soffiaggi in rilascio

Con una nota divulgata oggi ha annunciato il ritorno al regolamento introdotto a Valencia

L'accordo unanime tra le squadre era già stato raggiunto a Silverstone, pochi minuti prima del Gp di Gran Bretagna, ma oggi la FIA ha confermato ufficialmente che a partire dal Gp di Germania, previsto per la settimana prossima al Nurburgring, il regolamento tornerà ad essere quello utilizzato fino a Valencia, liberalizzando nuovamente il soffiaggio degli scarichi in rilascio. Nelle scorse settimane, infatti, la Federazione aveva abolito l'utilizzo di queste particolari mappature del motore che consentivano di soffiare gas caldi negli scarichi, e quindi nel diffusore, anche quando il motore era in rilascio, ritenendo che una soluzione di questo tipo fosse equiparabile a delle parti mobili di aerodinamica. Inizialmente era stata concessa una tolleranza del 10%, poi per motivi di sicurezza, legata all'affidabilità dei propulsori (Renault si lamentava perchè diceva di usare questa tecnologia come meccanismo di raffreddamento), sono state concesse delle deroghe. Queste però hanno inevitabilmente portato polemiche ed ulteriori cambiamenti alle regole. Dopo vari incontri, alla fine la FIA ha deciso di far disputare la gara di Silverstone come previsto originariamente, cioè con il soffiaggio permesso solamente al 10%, ma poi si è detta disponibile a rivedere le sue scelte, a patto che le squadre fossero unanimi sulla possibilità di tornare al vecchio regolamento. In un primo momento questa era venuta meno, ma alla fine le squadre sono riuscite a trovare un punto di incontro ed oggi la cosa è stata annunciata ufficialmente dalla Federazione. Dunque, l'unica limitazione che rimane è quella introdotta a Valencia che vieta di modificare le mappature tra qualifica e gara.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag infrastrutture