La FIA ritarda l'ispezione finale in Corea

La FIA ritarda l'ispezione finale in Corea

Questa scelta torna ad alimentare le voci secondo cui la gara potrebbe saltare

La FIA ha deciso di ritardare l'ispezione finale al nuovo circuito in Corea che in ottobre dovrebbe ospitare la Formula 1, tornando ad alimentare le voci secondo cui l'impianto non sarà pronto per la data fissata per il Gp. Sebbene il regolamento dica che le ispezioni della Federazione debbano avvenire almeno 90 giorni prima della gara, la FIA ha deciso di dare più tempo agli organizzatori asiatici, visto che i lavori sono stati rallentati dal maltempo che ha colpito l'area dell'autodromo nell'ultimo mese. Il 21 settembre, dunque, avremo una risposta definitiva riguardo alla disputa o meno della gara, anche se già nel weekend potrebbe esserci il primo responso importante, visto che Karun Chandhok dovrebbe effettuare un'esibizione al volante di una Red Bull.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni