La FIA potrebbe ritardare l'arrivo dei turbo

La FIA potrebbe ritardare l'arrivo dei turbo

A breve le squadre potrebbero essere chiamate a votare sulla questione

Il Consiglio Mondiale della FIA di oggi ha anche confermato le regole che entreranno in vigore in Formula 1 a partire dal 2013. Ovviamente si spinge ancora sui motori 4 cilindri turbo da 1,6 litri, con un regime di rotazione massimo di 12.000 giri, ma per la prima volta c'è uno spiraglio di apertura alle proteste di alcune squadre. E' stato deciso infatti di valutare l'ipotesi di indire una votazione per valutare eventualmente la necessità di posticipare l'entrata in vigore di queste nuove regole. Una decisione a riguardo comunque sarà presa entro il 30 giugno. Detto dei motori, è stato confermato che a livello aerodinamico le regole si baseranno su quelle attuali, ma con l'introduzione di alcune novità a livello di efficienza aerodinamica che dovrebbero permettere di contenere i consumi delle monoposto. Tra queste modifiche è prevista un'altezza massima per il muso, un'idea nata per questioni di sicurezza. E' prevista inoltre un'ulteriore limitazione per quanto riguarda i cambi, le cui unità da utilizzare dovrebbero calare ulteriormente. Infine, il peso minimo delle monoposto viene portato a 660 kg.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie