La FIA conferma una sola "DRS Zone" per Interlagos

Come l'anno scorso, i piloti potranno utilizzare l'ala mobile sulla Reta Oposta

La FIA conferma una sola
La FIA ha confermato che anche quest'anno ci sarà una sola "DRS Zone" in occasione del Gp del Brasile di Formula 1 e che si tratterà della stessa utilizzata in occasione dell'edizione dell'anno passato. I piloti, dunque, potranno attivare l'ala posteriore mobile sul rettilineo che segue la Curva do Sol (curva 3) e conduce alla Descida do Lago (curva 4). La Federazione invece ha deciso di non concederne l'utilizzo sul rettilineo principale, in quanto la prima staccata è un punto che ha sempre concesso delle opportunità di sorpasso anche in passato. Per quanto riguarda invece il detection point, ovvero quello dove viene rilevata la distanza tra le vetture, che per consentire l'uso del DRS in gara deve essere inferiore al secondo, questo è stato fissato in prossimità della curva 2.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie