La FIA abolisce la regola che vieta gli ordini di scuderia

La FIA abolisce la regola che vieta gli ordini di scuderia

Dal 2012 saranno a disposizioni delle televisioni tutte le comunicazioni radio

Come si vociferava ormai da tempo, oggi il Consiglio Mondiale della FIA ha deciso di bandire la regola che vietava gli ordini di scuderia dai Gp di Formula 1. Tra le novità introdotte oggi, infatti, c'è la cancellazione dell'articolo 39.1 del regolamento sportivo. Tuttavia, le squadre dovranno continuare a fare attenzione alla modalità con cui metteranno in atto le loro strategia, in quanto la Federazione Internazionale ci ha tenuto a precisare che ci potrebbero essere sanzioni per coloro che potrebbero creare dei danni d'immagine alla Formula 1. Per essere chiari, quindi, la Ferrari avrebbe rischiato in ogni modo di incappare in azioni di reprimenda per quanto accaduto ad Hockenheim, quando Felipe Massa cedette il passo a Fernando Alonso in maniera troppo plateale: un comportamento che costò una multa di 100.000 euro alla Casa di Maranello. Restando sul tema degli ordini di scuderia, va segnalata anche la regola che verrà introdotta nel 2012, secondo cui tutte le comunicazioni radio saranno a disposizione delle televisioni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto storiche