La Ferrari ingaggia Hirohide Hamashima

La Ferrari ingaggia Hirohide Hamashima

L'ex responsabile della Bridgestone lavorerà sull'interazione tra la vettura e le gomme

Continuano a ritmo incessante le novità per quanto riguarda la riorganizzazione tecnica interna alla Ferrari. Durante la conferenza stampa di Stefano Domenicali al Wrooom di Madonna di Campiglio è arrivato infatti un'importante annuncio: la squadra di Maranello ha messo sotto contratto Hirohide Hamashima. "La sua esperienza ci permetterà di rafforzare un’area del progetto vettura dove l’anno scorso non siamo stati così bravi a sfruttare tutti i tipi di pneumatici. Inoltre farà da interfaccia con la Pirelli" ha spiegato Domenicali. Se questo nome vi è familiare il motivo è semplice: fino allo scorso anno era il responsabile dello sviluppo delle gomme Bridgestone in Formula 1 e a lui è stata affidata il compito di coordinare il reparto che si occupa dell'interazione tra la vettura e gli pneumatici. Il suo ruolo all'interno del Cavallino dovrebbe diventare operativo a partire da oggi ed ovviamente anche Hamashima dovrà poi sempre fare riferimento al direttore tecnico Pat Fry. Il giapponese comunque non è il primo "gommista" che tenta l'avventura all'interno di un team. In passato lo stesso passo era stato compiuto da Pascal Vasselon, che aveva lasciato la Michelin per un ruolo di responsabilità in Toyota. Ma non è neanche il primo tecnico del sol levante che arriva alla Ferrari: non bisogna infatti dimenticare la parentesi rossa del motorista Goto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie