Button è pronto ad aiutare Hamilton

Button è pronto ad aiutare Hamilton

Il campione in carica ammette che ormai per lui è dura ambire a confermarsi

L'atteggiamento mostrato ieri da Jenson Button al termine del Gp di Corea gli fa veramente onore: con gli zero punti marcati nel terz'ultimo appuntamento stagionale, infatti, il campione del mondo in carica è precipitato a -42 da Fernando Alonso ed ora c'è solo la matematica a tenerlo ancora in corsa per il titolo. Il pilota britannico quindi è vicino a scendere dal suo trono di campione del mondo, ma ha già detto che farà tutto quello che è nelle sue possibilità per aiutare la McLaren, e quindi il compagno di squadra Lewis Hamilton, a conquistare il mondiale. "Non me lo devono neanche chiedere, se non posso vincere matematicamente farò tutto il possibile per aiutare la squadra" ha detto infatti Jenson quando è stato interrogato a riguardo. L'ex pilota di Brawn ed Honda però vuole ancora crederci finchè la matamatica non lo taglia fuori: "Il mio campionato, se gli altri ragazzi non si ritirano, è praticamente finita. Ma non si vince campionati stando a guardare gli altri e dicendeo "non posso vincerlo più". Devi continuare a lottare. Vedendo quello che è successo alle Red Bull qui, dimostra che tutto può cambiare rapidamente. Non sto dicendo che sarà facile, è una possibilità molto piccola, ma è tutto quello che ho bisogno di continuare a spingere".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica, mobilità sostenibile