Trulli smentisce Senna: "Non mi muovo dalla Lotus!"

La sua visita a Montoya non aveva niente a che fare con la NASCAR

Trulli smentisce Senna:
Alla vigilia del Gp del Brasile Bruno Senna aveva rivelato di essere vicino a firmare un accordo per la stagione 2011 con l'attuale Lotus Racing, la futura 1Malaysia Racing, facendo capire chiaramente che sarebbe andato a prendere il posto di Jarno Trulli. Come se non bastasse, prima di arrivare ad Interlagos il pilota italiano aveva anche fatto visita a Juan Pablo Montoya e questo aveva alimentato voci su un suo possibile approdo nella NASCAR. Parlando con Autosprint però Jarno ha smentito tutto: "Mi sembra tutto campato in aria, come le voci che andrei a correre in NASCAR. In realtà prima di venire in Brasile sono andato a Miami, mi sono incontrato con Montoya ma per scambiarci degli orologi Audemars Piguet che portano il nostro nome! Per il futuro sono tranquillo, sono stato coinvolto da Gascoyne nel progetto 2011". Gli fa eco anche il suo manager Lucio Cavuto: "Sono tutte chiacchiere messe in giro da Senna, che da quello che so quest'anno ha avuto pure dei problemi a rispettare gli obblighi finanziari presi con l'Hispania".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jarno Trulli , Bruno Senna
Articolo di tipo Ultime notizie