James Key al posto di Ascanelli in Toro Rosso?

James Key al posto di Ascanelli in Toro Rosso?

Franz Tost nega la rottura con l'italiano, ma già tratta chi potrebbe essere il suo successore...

A volte ci vuole proprio una gran faccia... Tost. L'uscita di Giorgio Ascanelli dalla Toro Rosso non sarà un fatto episodico ed indolore per la squadra faentina. Anzi, il team principal Franz Tost sapeva di poter fare affidamento sulla preparazione e l'organizzazione di Ascanelli per gestire il team romagnolo di proprietà Red Bull. A chi ad Hockenheim gli chiedeva lumi sull'assenza del direttore tecnico, Tost ha insistito pervicamente nel dire che Giorgio era in ferie e che la sua presenza al muretto del Gp di Germania non era prevista. Sarà certamente così, però spiace scoprire che proprio il team principal abbia avviato dei contatti per sostituire Ascanelli in fretta: un paio di tecnici hanno declinato l'offerta, ma ora prende consistenza il nome di James Key, l'inglese che ha firmato la Sauber prima di lasciare la squadra elvetica ancor prima del debutto in pista. Il britannico si è formato alla Jordan (che via via è diventata Midland, Spyker e Force India) e poi è approdato ad Hinwil dove ha realizzato una delle monoposto più interessanti della stagione 2012. E Giorgio Ascanelli? Si è reso irreperibile: si gode le ferie meritate e al rientro avrà da scegliere. Ferrari e Mercedes sono due opzioni pronte sul piatto. Tanto da non avere rimpianti per aver lasciato un gruppo di lavoro che aveva costruito un po' alla volta...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie