Allison: "Bisogna concentrarsi sui dettagli"

Le regole sono simili a quelle del 2012, quindi la E21 è un'evoluzione della E20

Allison:
Poco prima che venissero tolti i veli alla Lotus E21 è toccato al direttore tecnico della squadra di Enstone, James Alllison, fare una piccola introduzione sulla nuova monoposto. Come tradizione di questi eventi, il tecnico britannico ha iniziato parlando delle emozioni di questa "prima". "Vi posso assicurare che abbiamo fatto un grande lavoro. La squadra ha messo davvero anima e corpo nella progettazione e nella realizzazione di questa vettura. Presentarla al mondo per la prima volta quindi è sempre un qualcosa di molto emozionante" ha detto Allison. Poi però ha spiegato come è nata la E21, rivelando che in un certo senso si tratta di un'evoluzione della E20, una delle rivelazioni del 2012 (ha ottenuto una vittoria, portando Kimi Raikkonen al terzo posto nel Mondiale). Il regolamento infatti è rimasto molto simile, quindi la ricerca è stata fatta soprattutto sui dettagli. "Le regole per la stagione 2013 sono molto, molto simili a quelle del 2012, quindi ci possiamo aspettare una certa somiglianza con le vetture dell'anno scorso. Per trovare dei miglioramenti a livello prestazionale bisogna concentrarsi sui piccoli dettagli. Sulla E21, dunque, ci sono tante nuove idee, ma anche l'affinamento di parecchi concetti su cui lavoriamo già da tempo" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie