Interlagos, Libere 1: Hamilton davanti alle Red Bull

Interlagos, Libere 1: Hamilton davanti alle Red Bull

Lewis al top con le gomme sperimentali, ma i primi quattro sono in 86 millesimi. Alonso quinto a 0"2

Sono passati appena cinque giorni dal Gp degli Stati Uniti ed oggi i piloti della Formula 1 sono già tornati in pista ad Interlagos per la prima sessione di prove libere del Gp del Brasile. Lewis Hamilton ha ripreso la sua marcia da dove l'aveva lasciata ad Austin, ovvero davanti a tutti, in una classifica che comunque vede i primi quattro racchiusi nello spazio di poco meno di un decimo. Va detto però che il pilota della McLaren ha ottenuto il suo tempo di 1'14"131 quando montava le gomme sperimentali del 2013 che la Pirelli ha portato qui per permettere ai team di prencere confidenza con la loro nuova costruzione. Alle sue spalle, distanziate di una manciata di millesimi, ci sono le due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber, che però hanno realizzato le loro prestazioni con le gomme dure di quest'anno. Il gruppetto dei piloti racchiusi in meno di un decimo di distacco è completato dall'altra MP4-27 di Jenson Button, ma è piuttosto vicino anche Fernando Alonso: lo spagnolo ha chiuso con un gap di poco più di due decimi, ma anche lui ha montato le gomme 2013 per ottenere il suo tempo. Più staccata invece l'altra Ferrari di Felipe Massa, con il brasiliano che si è reso anche protagonista di un testacoda. Ad un soffio dal ferrarista c'è la Lotus di Romain Grosjean, mentre la vettura gemella di Kimi Raikkonen è nelle posizioni di rincalzo, in quanto il motore del finlandese ha accusato un problema nella parte centrale della sessione, che i tecnici di Enstone evidentemente non sono riusciti a risolvere completamente, pur rimandandolo in pista nei minuti conclusivi. La top ten poi si chiude con le due Force India di Paul di Resta e Nico Hulkenberg, rispettivamente ottava e decima, tra le quali si è inserita la Williams di Pastor Maldonado. Subito fuori dalle prime dieci posizioni c'è la Mercedes di Michael Schumacher, con il tedesco che apre la schiera dei piloti distanziati di più di un secondo dalla vetta. Anche Sergio Perez, infine, ha lamentato qualche problemino ai freni della sua Sauber. FORMULA 1, Interlagos, 23/11/2012 Prima sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'14"131 - 33 giri 2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'14"140 - 35 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'14"198 - 34 4. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'14"217 - 31 5. Fernando Alonso - Ferrari - 1'14"392 - 28 6. Felipe Massa - Ferrari - 1'14"716 - 29 7. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'14"719 - 33 8. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'14"738 - 34 9. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'15"015 - 37 10. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'15"050 - 32 11. Michael Schumacher - Mercedes - 1'15"114 - 36 12. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'15"255 - 31 13. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'15"396 - 32 14. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'15"413 - 23 15. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'15"587 - 35 16. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'15"701 - 16 17. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"048 - 35 18. Nico Rosberg - Mercedes - 1'16"315 - 36 19. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'16"460 - 32 20. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'16"506 - 31 21. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'16"617 - 30 22. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'17"234 - 26 23. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'17"678 - 15 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'17"895 - 13

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie