Horner: "Ora siamo il miglior team del mondo"

Marko invece celebra Vettel: "Questa vittoria lo renderà ancora più forte"

Horner:
A circa 24 ore dalla conquista del titolo piloti con Sebastian Vettel, in casa Red Bull si continua a celebrare una stagione decisamente trionfale. Non è da tutti, infatti, fare la doppietta mondiale piloti-mondiale costruttori dopo appena sei anni nel Circus, specie nella Formula 1 moderna, dove è sempre più difficile sorprendere la concorrenza. Tra i più carichi di tutti c'è il team principal Chris Horner, che si è detto convinto che attualmente la squadra di Milton Keynes sia la più forte del mondo: "Abbiamo sempre avuto delle grandi performance. Quest'anno siamo diventati maggiorenni. Siamo un team molto giovane ed io sono onorato di poterlo rappresentare, perchè oggi siamo la squadra più forte del mondo". Ovviamente non poteva mancare un ringraziamento a Sebastian Vettel. E chi poteva farlo se non Helmut Marko, colui che lo ha scoperto quando era ancora un ragazzino: "Non ha mai perso la speranza. E' sempre rimasto freddo, continuando a crederci fino alla fine. E' un ragazzo veramente molto, molto determinato". E il braccio destro di Dietrich Mateschitz sembra pensare che questo successo lo possa rendere ancora più forte e portarlo ad inquadrare il bis tra dodici mesi: "Penso che potrà essere più maturo e rilassato dopo questa vittoria. Quindi guardiamo già con grande ottimismo alla prossima stagione". Horner, infine, ha voluto ribadire ancora una volta di essere fiero di aver vinto lasciando ad entrambi i piloti la possibilità di correre liberamente fino all'ultima gara: "Penso che abbiamo vinto nella maniera giusta. Siamo stati criticati per non aver scambiato le posizioni dei nostri piloti una settimana fa, ma abbiamo scelto di dare le stesse possibilità ad entrambi i nostri piloti, quindi ci sembrava giusto farlo fino in fondo. Siamo fieri di aver vinto in questo modo". Del resto, col senno di poi, non si può non pensare che se ad Interlagos Vettel e Mark Webber si fossero scambiati di posizione, oggi il campione del mondo sarebbe Fernando Alonso anche con il settimo posto di ieri. Deve essere proprio vero che la fortuna premia gli audaci...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag record