Il rombo della Ferrari sulle strade di Mosca

Il rombo della Ferrari sulle strade di Mosca

Giancarlo Fisichella ha guidato la F60 in occasione del Moscow City Racing

Sulle note di uno spettacolare concerto organizzato sulla Piazza Rossa è calato il sipario sulla quinta edizione del Moscow City Racing, l’evento motoristico che dal 2008 porta nel centro storico della capitale russa piloti professionisti ed auto da corsa. Attrazione principale sul circuito cittadino realizzato all'ombra del Cremlino la sezione dedicata alla Formula1 ed affidata alla Ferrari di Giancarlo Fisichella, alla McLaren di Lewis Hamilton e alla Marussia di Charles Pic. Protagonista della conferenza stampa di rito insieme ai rappresentanti delle altre scuderie presenti, Fisichella ha preso parte alla tradizionale parata di saluto – effettuata a bordo di una FF, la prima Ferrari a quattro posti e quattro ruote motrici – e si è poi esibito in alcuni giri dimostrativi al volante di una F60, classe 2009. “Non ci si abitua mai ad esperienze come questa” ha commentato il pilota romano, che già in occasione della passata edizione aveva fatto rombare i motori di una F10. “La mia seconda volta a Mosca con la Ferrari mi ha emozionato ancor più della prima, forse perché l’anno scorso per me era tutto nuovo. Quest’anno, con una consapevolezza maggiore di quelle che sono le potenzialità del tracciato e dello spettacolo che può offrire un evento di questo genere, sono rimasto colpito da ogni singolo dettaglio, dall’organizzazione perfetta al supporto dei tifosi, sempre numerosissimi. Oltre al bel tempo che ha permesso una perfetta riuscita di questa giornata indimenticabile ringrazio la famiglia Ferrari e lo sponsor Kaspersky Lab per avermi dato questa nuova opportunità ed auguro al motorsport in Russia un grande futuro”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Giancarlo Fisichella
Articolo di tipo Ultime notizie