Il passaggio di Gilles Simon alla PURE fa discutere

Il passaggio di Gilles Simon alla PURE fa discutere

In qualità di responsabile FIA ha avuto infatti accesso ai progetti di tutta la concorrenza

Il passagio di Gilles Simon dalla FIA alla PURE, il nuovo motorista di Formula 1 creato da Craig Pollock, sta creando decisamente scompiglio nel paddock del Circus. Lavorando come responsabile tecnico del settore motori della Federazione Internazionale, l'ex ferrarista ha avuto accesso a dati e progetti di tutte le squadre, che ora temono che queste conoscenze possano essere investite nel progetto che realizzerà per la concorrenza. Se da un lato gli viene riconosciuta la possibile voglia di tornare a mettersi in gioco in prima persona, dopo 18 mesi passati praticamente solo a valutare il lavoro portato avanti dagli altri, dall'altro invece c'è chi teme che Simon possa anche giocare sporco e travasare sul suo nuovo progetto delle tecnologie viste sui propulsori altrui. Va anche detto però che la PURE arriverà in Formula 1 solamente nel 2014, cioè quando entreranno in vigore i nuovi regolamenti, che recentemente sono stati modificati. Fino a qualche settimana fa, infatti, era previsto l'arrivo dei 4 cilindri turbo per il 2013, che però è stato sostituito dall'introduzione dei V6 turbo un anno più tardi. Dunque, è difficile che Simon possa aver avuto accesso a progetti di questo tipo, visto che si tratta di una novità di poche settimane fa. E' anche vero però che dietro a questo cambio c'è stata la pressione delle squadre, quindi qualcuno potrebbe anche essere stato molto previdente...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lavoro