Il Nurburgring chiede uno sconto ad Ecclestone

Il Nurburgring chiede uno sconto ad Ecclestone

Senza questo, anche il finanziamento del governo locale non basterà per mantenere la F1

Il futuro del Gp di Germania al Nurburgring potrebbe anche non essere ancora al sicuro. Il prestito garantito dal governo regionale della Renania-Palatinato basterà per coprire i debiti e dare il via ai lavori di ristrutturazione necessari, ma potrebbe non bastare per i costi legati alla Formula 1. A preoccupare i dirigenti dell'impianto tedesco sono soprattutto le richieste economiche di Bernie Ecclestone, relative alle tasse di iscrizione al Mondiale. Mister E ha già detto che farà il possibile per venire incontro alle richieste, ma oggi Thomas Schmidt, una delle figure chiave dell'autodromo, ha spiegato che dovrà accettare una riduzione davvero importante, altrimenti non se ne potrà fare nulla. "Se Ecclestone accetta un offerta decisamente al ribasso rispetto a quella di quest'anno, allora avremo ancora la Formula 1. In caso contrario non avremo abbastanza soldi per farlo. Sono ottimista riguardo alle possibilità di trovare un accordo, ma il Gp non è assolutamente necessario per l'autodromo" ha detto all'agenzia DPA.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie