Il Gp della Turchia rischia di sparire nel 2012

Il Gp della Turchia rischia di sparire nel 2012

Per rinnovare il contratto in scadenza sarebbe stato chiesto il doppio rispetto a quest'anno

Non c'è pace per gli organizzatori europei dei Gp di Formula 1. Ora sembra che, con buone probabilità, quella di quest'anno sarà l'ultima edizione del Gp della Turchia. Il contratto del tracciato di Istanbul Park con la Formula 1 Management scade al termine di quest'anno e pare che per il rinnovo sia stata chiesta una tassa d'iscrizione raddoppiata rispetto a quella del 2011. A rivelarlo è stato Murat Yalçintas, capo della camera di commercio di Istanbul, tramite il suo profilo di Twitter. La richiesta per il rinnovo del contratto sarebbe infatti di 26 milioni di dollari, a fronte dei 13 spesi dagli organizzatori turchi per l'edizione di quest'anno. "Sembra che la Formula 1 non farà tappa ad Istanbul nella prossima stagione" ha scirtto Yalçintas sul suo profilo. "La cifra richiesta è troppo alta e per questo il Ministero delle Finanze non sembra intenzionato ad effettuare il pagamento. Per questo motivo credo che nel 2012 la gara non si farà". Questa richiesta così esosa però potrebbe non essere casuale, visto che sicuramente nella prossima stagione una delle gare presenti nel calendario di quest'anno dovrà fare spazio al Gp degli Stati Uniti. Quella turca potrebbe essere quindi quella sacrificabile...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie