Il Gp della Cina ottiene l'ok della FIA

Il Gp della Cina ottiene l'ok della FIA

Il tracciato di Shanghai ha superato l'ultima ispezione della Federazione

Il circuito di Shanghai ha ottenuto il via libera della FIA per ospitare il Gp della Cina di Formula 1, previsto per il weekend del 15-17 aprile. Nonostante il contratto del Gp fosse stato rinnovato recentemente per altre sette stagioni, infatti, la gara era stata inserita nel calendario 2011 con una riserva relativa all'approvazione di alcune modifiche apportate al tracciato. Per questo motivo il direttore di gara Charlie Whiting e la commissione FIA si sono recati lunedì a Shanghai per un'ultima ispezione, che è stata superata a pieni voti. Il nuovo manto d'asfalto non presenta più le buche che tanto infastidivano i piloti in passato, inoltre è risultato molto più drenante. In particolare erano le curve 1, 8 e 14 a preoccupare, ma le novità introdotte hanno decisamente soddisfatto i responsabili della sicurezza della Federazione, che quindi hanno dato l'ok per mandare avanti la macchina organizzativa dell'evento.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie