Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
103 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
02 set
Prossimo evento tra
183 giorni
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
284 giorni

Formula 1: il GP d'Australia sarà rinviato a fine stagione

Il calendario del mondiale di F1 subirà importanti cambiamenti alla fine del mese, quando la gara di Melbourne verrà posticipata alla seconda parte della stagione. Il campionato si dovrebbe aprire il 28 marzo in Bahrain, ma ci sono molte incertezze dovute ancora alla pandemia del COVID-19.

Formula 1: il GP d'Australia sarà rinviato a fine stagione

Il GP d’Australia, gara di apertura del calendario di Formula 1 2021, dovrebbe essere posticipato a fine stagione. La notizia che rimbalza da Melbourne mette in allarme il Circus che ha in programma ben 23 appuntamenti iridati per quest’anno.

La pandemia del COVID-19 non ha ancora mollato la presa nonostante sia iniziata la campagna di vaccinazione, per cui l’aspettativa che si possa gareggiare a Melbourne il 21 marzo sembra poco probabile. Ricordiamo che la gara dello scorso anno all’Albert Park fu annullata prima della disputa delle prove libere a causa di alcuni casi di positività e c’era la speranza di tornare alla normalità in questa stagione.

Ma l’Australia sta applicando norme anti-COVID molto stringenti e per questo i numeri della pandemia sono minimi rispetto a quelli a cui noi siamo purtroppo abituati: ci sono attualmente 279 casi attivi, mentre i decessi dovuti al virus finora sono stati 909.

È normale, quindi, che non si voglia abbassare la guardia preferendo spostare il GP alla seconda parte della stagione, costringendo la FOM a rivedere il calendario. L’apertura, quindi, diventerebbe il Gran Premio del Bahrain in programma il 28 marzo.

L’allestimento del tracciato all’Albert Park di solito inizia alla fine del mese di gennaio, ma al momento non è nemmeno iniziata la pre-vendita dei biglietti. Le indiscrezioni assicurano che il GP d’Australia verrà rinviato entro la fine del mese.

Del resto l’Australia ha chiuso i confini e dallo scorso mese di marzo è in vigore una quarantena di due settimane per chiunque arrivi dall’estero. Melbourne, infatti, non ha rinunciato all’Australian Open di tennis dall'8 al 21 febbraio per il semplice fatto che tutto lo staff del grande slam, giocatori compresi, si sottoporranno alla quarantena.

La F1 ha sempre adottato dei controlli rigorosi nel paddock, ma l’esplosione di un nuovo ceppo di VOCID-19 in Gran Bretagna dove hanno sede sette delle 10 squadre del Circus ha indotto un giro di vite di molti paesi per i voli da e per la Gran Bretagna.

Dopo il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo, la F1 dovrebbe disputare il Gran Premio della Cina a Shanghai l'11 aprile, prima di un probabile ritorno in Europa per la gara del 25 aprile che non è stata ancora assegnata ma che potrebbe essere Imola.

Anche la prevista apertura della Formula E a Santiago è stata annullata il mese scorso dopo che il Cile ha chiuso i suoi confini con il Regno Unito.

condividi
commenti
Horner vuole posticipare l'introduzione dei biocarburanti

Articolo precedente

Horner vuole posticipare l'introduzione dei biocarburanti

Articolo successivo

Ecco perché la F1 vede ancora un valore nei piloti più anziani

Ecco perché la F1 vede ancora un valore nei piloti più anziani
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Australia Biglietti
Autore Luke Smith