Il caso Aerolab dovrebbe tornare in aula nel 2013

Il caso Aerolab dovrebbe tornare in aula nel 2013

La Force India è pronta a presentare un nuovo appello, delusa dalla sentenza precedente

Il caso Aerolab, che aveva visto opposte la Force India e la Caterham, sembrava ormai essersi concluso, ma a quanto pare le due parti si trovanno di nuovo in aula nel 2013, con la squadra di Vijey Mallya che ha intenzione di portare la controparte di fronte alla Corte d'Appello Britannica. La sentenza precedenza aveva in un certo senso dato ragione alla Force India, in quanto aveva imposto alla Caterham (che allora si chiamava Team Lotus) di pagare un risarcimento di 21.000 sterline per aver utilizzato in galleria del vento materiali e dati di proprietà intellettuale della Force India per la realizzazione del sua monoposto 2010. Tuttavia, questa era stata solo una vittoria parziale per la Force India, perchè la corte le ha anche intimato di saldare il conto di 650.000 sterline che non aveva voluto pagare alla struttura di Jean Claude Migeot proprio a causa di questa disputa legale. Una sentenza che aveva lasciato prezzo troppo alto da pagare secondo Mallya e soci, che quindi sono pronti a presentare un nuovo appello, dopo essersi consultati con un team di legali specializzati nel settore delle violazioni di copyright. L'intenzione comunque è quella di andare a rivedere solamente alcuni dei nodi della vicenda.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie