Horner: "Red Bull è il factory team di Renault"

Il team principal di Milton Keynes ci tiene a sottolineare l'importanza del nuovo accordo

Horner:
L'annuncio del nuovo accordo quinquennale tra Red Bull e Renault sembra poter dare degli scossoni importanti al mercato dei motoristi. Le dichiarazioni rilasciate oggi da Christian Horner forse fanno capire qualcosa in più del motivo per cui la Lotus Renault ha ammesso di aver avviato qualche discorso con la Cosworth. La squadra di Enstone fino all'anno scorso correva proprio con il nome della Casa francese, che da quest'anno si è defilata lasciando più spazio alla Lotus Cars. Di fatto però quella di proprietà della Genii Capital era di fatto la squadra "ufficiale" della Renault. A partire dall'anno prossimo però le cose non saranno più così: Horner, infatti, ci ha tenuto a precisare che d'ora in avanti sarà la Red Bull il "factory team" della Renault, con la squadra di Milton Keynes che sarà molto più coinvolta nello sviluppo dei propulsori, specie di quelli turbo che debutteranno nel 2014. "La partnership con la Renault è molto importante per la squadra" ha detto il team principal tramite il sito ufficiale della squadra. "Garantisce stabilità, inoltre ci fa diventare a tutti gli effetti il "factory team" di Renault Sport, visto che i nostri tecnici lavoreranno a stretto contatto con i loro colleghi che si occupano dei motori".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incidenti, sicurezza stradale