Alonso: "Ce la metteremo tutta per vincere"

Fernando è stupito di quanto la F10 sembra essersi avvicinata alla Red Bull

Alonso:
Era dal Gran Premio del Bahrain che la Scuderia Ferrari Marlboro non piazzava una vettura sulla prima fila della griglia di partenza: a Sakhir fu Felipe Massa ad ottenere il secondo tempo in Q3, oggi è toccato a Fernando Alonso. Mai come stavolta però la pole position sembrava vicina, tanto che il distacco accusato da Fernando nei confronti di Vettel è stato di appena due millesimi. A completare l’ottima giornata della Scuderia c’è il terzo posto di Felipe, a conferma della competitività della F10 su questo tracciato. “Siamo molto soddisfatti per questo risultato, anche se c’è un pizzico di rammarico per una pole sfuggita davvero per un’inezia” – ha detto Stefano Domenicali – “Il merito di questo risultato va ascritto alla squadra, che in queste settimane ha profuso un impegno incredibile per migliorare la prestazione della nostra macchina. Già da tre gare avevamo visto che eravamo in crescita ma, per motivi vari ed eventuali, non avevamo raccolto quello che era nelle nostre possibilità. Ora dobbiamo rimanere concentrati e preparare la giornata di domani in ogni minimo dettaglio: speriamo soprattutto di avere una gara finalmente normale. E’ giunto il momento di prendere i frutti di tutto il lavoro svolto finora”. Felipe Massa:Sono soddisfatto di questo terzo posto: ho raggiunto un risultato che mi mette in una buona posizione sulla griglia di partenza. Abbiamo la possibilità di fare tanti punti per la squadra e questo sarà il nostro obiettivo domani: ne abbiamo persi troppi nelle gare precedenti! Speriamo quindi che la serie negativa iniziata in Canada si interrompa qui in Germania. Il distacco che ho accusato dai primi due dipende in buona parte dal fatto di non essere riuscito a completare il giro perfetto nell’ultimo tentativo. Domani cercheremo di fare il massimo: ieri abbiamo visto che il nostro passo di gara è competitivo e cercheremo di sfruttarlo nella maniera migliore. Su questo tracciato, dove ci sono tante curve lente e dov’è importante avere una buona macchina in frenata, la F10 si trova molto bene”. Fernando Alonso:Sono contento di essere di nuovo in prima fila dopo tanto tempo! Siamo stati competitivi per tutto il weekend quindi questo risultato non è una sorpresa: magari lo è il distacco dalla Red Bull, visto che fino ad oggi anche quando eravamo stati vicini nelle libere o in Q1 e Q2 poi in Q3 loro avevano dimostrato di avere sempre qualcosa in più. Da qualche gara la F10 ha dimostrato di essere molto cresciuta e ciò ci ha consentito finalmente di lottare per la pole position. Abbiamo fatto un buon sabato ma ora dobbiamo fare una domenica altrettanto buona: i punti si assegnano domani. Sono contento che anche Felipe sia in una buona posizione perché ciò ci consentirà di difenderci in particolare dalla McLaren sul primo giro: con la velocità di punta che hanno potrebbero essere molto pericolosi. Le gomme potrebbero essere un’incognita importante domani: la pista è migliorata tantissimo in due giorni e le usiamo molto più di ieri quindi ci si può aspettare qualche sorpresa dal punto di vista strategico. La partenza? A Silverstone il lato in teoria sporco era quello più pulito: speriamo che sia la stessa cosa qui! Ce la metteremo tutta per vincere: vista la classifica, dobbiamo portare a casa quanti più punti possibili”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Germania
Circuito Hockenheim
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag fiat 500