Marko: "Se Webber smette, Hamilton ci interessa"

La priorità della Red Bull resta la conferma dell'australiano, ma Lewis stuzzica la fantasia

Marko:
Per quanto per ora siano arrivate praticamente solo delle smentite, le voci riguardanti l'interesse della Red Bull per un futuro ingaggio di Lewis Hamilton per il momento continuano a non placarsi. Esprimendosi sull'argomento, il team principal Christian Horner aveva detto che, al momento, la priorità della squadra è di capire le intenzioni future di Mark Webber, facendo capire che di base il piano per il 2012 sarebbe quello di confermare per un'altra stagione il pilota australiano. E' anche vero però che questi gossip si erano scatenati prima della gara di Melbourne, con la McLaren che stava vivendo un inverno molto difficile. L'assunto di base era semplice, cioè che non era pensabile che Hamilton continuasse a perdere tempo con una squadra che non gli permettesse di lottare per la vittoria del mondiale. Per questo era stato accostato alla Red Bull. Nonostante l'ottimo secondo posto di Melbourne, è stata proprio una fonte interna alla squadra di Milton Keynes a tornare sull'argomento e si tratta anche di una fonte autorevole. Helmut Marko, braccio destro di Dietrich Mateschitz, ha infatti spiegato alla Sport Bild che, qualora Webber decidesse di smettere, il campione del mondo 2008 sarebbe sicuramente uno degli obiettivi della Red Bull. "Per prima cosa dobbiamo vedere come andrà la stagione di Mark e cosa deciderà per il suo futuro. Dovesse smettere, con la sua aggressività e la sua velocità, Hamilton deve essere sicuramente tenuto in considerazione da parte nostra. La nostra filosofia è quella di avere i due piloti più veloci insieme nel nostro team" ha spiegagato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag detroit