McLaren: ecco l'ala posteriore della discordia

McLaren: ecco l'ala posteriore della discordia

Hamilton l'aveva bocciata nelle libere, salvo lamentarsi della scelta sbagliata. Button ci ha vinto il Gp...

La nuova ala posteriore McLaren a Spa ha scatenato non poche polemiche nel box della squadra di Woking: Lewis Hamilton l'aveva provata nell'ultima sessione di libere del sabato e l'aveva subito bocciata. L'inglese, dopo un meeting con i suoi tenici, aveva deciso di non usare la soluzione nuove più scarica che gli aerodinamici avevano preparato per assicurare alla Mp4-27 una maggiore velocità di punta, a scapito di una minore tenuta nella parte mista. Jenson Button, invece, l'ha usata sempre e ha siglato prima la pole position e poi la vittoria. Hamilton ha pubblicato su Twitter due immagini delle telemetrie sue e di Jenson per spiegare la differenza in qualifica fra i due. Secondo Lewis è stata sbagliata la scelta dell'alettone, lasciando intendere che la valutazione fosse della squadra, che ha subito replicato coinvolgendo il pilota. Non solo, alla McLaren si sono indispettiti per la pubblicazione su Twitter di dati riservati e hanno chiesto al pilota di togliere il documento incriminato. Martin Whitmarsh, seppure molto adirato con Hamilton, ha deciso di chiudere il caso senza prendere provvedimenti contro il conduttore, mentre Christian Horner ha detto senza mezze misure che se l'episodio fosse accaduto alla Red Bull il pilota non l'avrebbe passato liscia...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie