Alonso: "Correremo senza pressione"

Lo spagnolo è pronto per un finale di stagione tutto all'attacco

Alonso:
La bella prova di domenica scorsa a Suzuka ha permesso a Fernando Alonso di presentarsi in Corea estremamente motivato a fare bene. In un certo senso la consegna del titolo a Sebastian Vettel ha tolto pressione a tutti, quindi il ferrarista sembra determinato a "godersi" questo finale di stagione, con un occhio comunque puntato al secondo posto nel Mondiale. "Bisognerà essere aggressivi, azzeccare le strategie. E le gomme saranno un’incognita. Sicuramente ci saranno molti pit stop e attenzione al meteo: domani dovrebbe piovere poi sabato e domenica dovrebbe esserci il sole. Correremo senza la pressione di dover vincere il titolo, quindi potremo divertirci. Riguardo agli alti e basso di questa stagione, non è accaduto solo a noi, tutti spesso pensavano di trovarsi bene dove poi non sono riusciti a essere veloci e viceversa" ha detto Fernando in conferenza stampa. Quando gli è stato chiesto se il regno di Vettel è destinato a durare ancora a lungo, il due volte campione del mondo non si è sbilanciato, dando però per certa una reazione della Ferrari nel 2012: "In Formula 1 è difficile fare previsioni, tutto può cambiare nello spazio di pochi giorni. Noi e la McLaren miglioreremo nel 2012, quindi è difficile dare una risposta". Infine, inevitabilmente sono arrivate delle domande relative alle dichiarazioni di un paio di giorni fa di Stefano Domenicali. Il team principal della Rossa ha detto che Fernando in futuro non avrebbe problemi ad accettare Vettel come compagno di squadra. Ecco come la pensa il diretto interessato: "Io e Sebastian insieme alla Ferrari? Vedremo. Io sono felice con tutti i compagni di squadra e anche con Massa mi trovo benissimo, siamo complementari ed entrambi impariamo qualcosa dall'altro tutti i giorni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie