Alonso: "Ogni vittoria dà una grande emozione"

Lo spagnolo rimane fiero della vittoria di Hockenheim, frutto del lavoro della squadra sulla F10

Alonso:
Nonostante il clima di polemiche che si è alzato intorno alla Ferrari dopo la gara di domenica, Fernando Alonso è tornato a ribadire che per lui rimane speciale anche la vittoria di Hockenheim. Ovviamente non per il modo in cui è arrivata, ma perchè secondo il pilota spagnolo ha ripagato tutti gli uomini di Maranello degli sforzi fatti negli ultimi mesi per rendere la F10 in grado di tornare a puntare al successo. Fernando ha spiegato il suo pensiero attraverso il blog che tiene costantemente sul sito della Rossa: "Tutte le vittorie sono speciali. Vincere dà una grande emozione e il successo di Hockenheim non è stato da meno, soprattutto se penso a tutta la gente che ha lavorato tanto duramente a Maranello per raggiungere questa fantastica doppietta. Nessuno ha mai mollato e so quanta soddisfazione gli abbia dato vedere due Ferrari tagliare il traguardo davanti a tutti i nostri avversari. Era da più di un mese che avevamo detto che dovevamo ritornare a vincere almeno una volta prima della pausa estiva e finalmente ce l’abbiamo fatta. In alcune gare non siamo stati molto fortunati e, a causa di episodi, non siamo riusciti a portare a casa i punti che meritavamo. C’è stata un po’ di frustrazione per questa mancanza di risultati ma in Germania, invece, abbiamo per una volta avuto una gara normale in un weekend in cui non abbiamo avuto nessun problema di sorta e si è visto com’è andata a finire". Il due volte campione del mondo però non vuole farsi distrarre dalla vittoria e tantomeno dalle polemiche. Il suo obiettivo è sempre quello di guardare avanti con ottimismo. E il fatto che ad attenderlo ci sia il Gran Premio di Ungheria, una corsa che ha tanto significato per lui, lo rende davvero fiducioso. "La vittoria non cambia però il mio approccio al resto del campionato. Eravamo perfettamente consapevoli prima di Hockenheim che la competitività della macchina era molto migliorata ed era questo che ci faceva essere così fiduciosi. Ora dobbiamo continuare in questa direzione, a cominciare dal prossimo weekend a Budapest. L’Hungaroring è un circuito speciale per me. Lì, nel 2003, conquistai la mia prima vittoria in Formula 1 e lì ho ottenuto l’ultima pole position, l’anno scorso. Di quel 24 agosto di sette anni fa non ricordo lo svolgersi della giornata perché le emozioni furono così forti che mi sembra che tutto sia successo ad una velocità incredibile: sarebbe bello riviverle questo weekend al volante di una Ferrari" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie