Alonso guarda già al 2014 e prenota il simulatore

Alonso guarda già al 2014 e prenota il simulatore

Fernando vuole sfruttare gli impegni a Maranello per preparare al meglio la prossima stagione

Il 2013 si è chiuso con l'ennesima annata di dominio della Red Bull, ma Fernando Alonso sembra davvero determinato a rifarsi nel 2014. Appena sceso dal podio di Interlagos, infatti, la sua mente era già rivolta alla prossima stagione, con la voglia di rilanciare la Ferrari. "La nuova stagione comincia da domani, con la speranza che andremo in una direzione completamente diversa e con un tendenza positiva. Sono ottimista, perché credo nelle capacità della Ferrari e nella filosofia per la macchina del 2014. Anche se quest’anno abbiamo vinto solo due gare e abbiamo mancato il podio negli ultimi sei o sette Gp, siamo finiti comunque secondi nel Mondiale piloti, quindi la Ferrari sarà sempre una pretendente al titolo, qualunque macchina faccia. Questo è l’aspetto che mi rende fiducioso" ha detto lo spagnolo alla Gazzetta dello Sport. Il vice-campione del mondo è atteso da un mese di intenso lavoro, nel quale però si darà anche da fare al simulatore per provare almeno virtualmente la monoposto della prossima stagione: "Fino al 21 dicembre sarò impegnato con eventi promozionali e attività che si svolgono a Natale a Maranello con le famiglie dei dipendenti. Però sfrutterò i giorni in Italia per girare in fabbrica al simulatore, lavorando sui nuovi regolamenti". Tra le altre cose, qualche settimana fa Alonso aveva già avuto modo di confrontarsi con le nuove regole al simulatore e si è detto convinto che le cose cambieranno parecchio: "La sensazione è molto diversa rispetto all’attuale, con tanta coppia e meno grip, per cui ci sarà da modificare anche lo stile di guida".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie