Massa: "So che la squadra crede in me"

Il brasiliano è pronto per rilanciarsi dopo un 2011 decisamente sotto tono

Massa:
Felipe Massa è ormai il veterano della Scuderia Ferrari Marlboro. Con l’addio di Luca Badoer, il pilota brasiliano è quello con la più lunga militanza in rosso. Sotto contratto con Maranello sin dal 2001, Felipe è alla sua sesta stagione nella veste di pilota ufficiale della Ferrari. Dopo un 2010 difficile, il brasiliano spera di poter tornare a puntare in alto per il 2011: “Il mio obiettivo per questa stagione è semplice: vincere delle gare e lottare per il titolo. So bene che, l’anno scorso, le cose non sono andate bene ma è il passato: sono fiducioso di poter tornare a lottare per il vertice e io non ho in mente altro che questo". Sulle cause che hanno reso complicata la scorsa stagione Massa è molto esplicito: “Non mi sono mai trovato a mio agio con gli pneumatici, in particolare quelli anteriori. Non sono riuscito ad adattare il mio modo di guidare a quelle gomme, molto diverse rispetto a quelle del 2009, e ciò si è fatto sentire soprattutto in qualifica e quando le mescole disponibili erano le più dure". Felipe nega categoricamente la possibilità di aver accusato un calo di motivazioni: "Non ci sono mai stati problemi di motivazione, nemmeno dopo un weekend difficile come quello di Hockenheim. Fernando è stato migliore di me ma io conosco le mie potenzialità e so che la squadra crede in me. In passato ho sempre avuto dei compagni di squadra molto forti, come Michael e Kimi, ma non mi ero mai trovato nella situazione di non essere a posto con la vettura come è stato nel 2010. Le critiche? Non mi hanno ferito, quello che mi è dispiaciuto è non aver reso come avrei voluto”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie