Massa: "Non sarò un Barrichello"

Il brasiliano si sfoga con Sport Bild: "Non corro per arrivare secondo"

Massa:
A pochi giorni dalle dichiarazioni di Luca Cordero di Montezemolo, che di fatto chiedeva a Felipe Massa di fare da scudiero a Fernando Alonso in queste ultime quattro gare della stagione, il brasiliano ha risposto lanciando un bel "siluro" verso Maranello. "Sono sicuro che la Ferrari non farà di me un altro Rubens Barrichello. Se questo dovesse succedere, smetterei di correre per la Ferrari. Io non partecipo a nessuna gara con l'obiettivo di arrivare secondo" ha detto infatti alla Sport Bild. Certo, se si prosegue a leggere la sua dichiarazione si può capire che è più un messaggio riferito al 2011, visto che Felipe dice: "Sono sicuro che il prossimo anno posso vincere". Tuttavia, una dichiarazione di questo tipo non sembra fare buon gioco al brasiliano. Non bisogna dimenticare, infatti, che la Ferrari ha già dovuto pagare una multa di 100.000 dollari in questa stagione, proprio per la maniera plateale in cui si fece superare da Fernando Alonso ad Hockenheim. Ora più che mai, con Fernando che sembra ad un passo dal completare la rimonta, a Maranello avrebbero bisogno di una squadra unita, invece ancora una volta Massa ha sparato un pò fuori dal coro. La domanda allora sorge spontanea: che stia veramente preparando il terreno per una sua partenza dalla Rossa? Intanto nel pomeriggio è arrivata la replica di Montezemolo, affidata al sito ufficiale della Ferrari: "Felipe è e resterà sempre un primo pilota per la Ferrari. Mi aspetto da lui nelle prossime quattro gare e, con gomme diverse l'anno prossimo, delle prestazioni da primo pilota: saranno fondamentali per portarci delle vittorie e per togliere punti importanti ai nostri avversari diretti in questa lotta per il Mondiale".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lifestyle, tuning