Vergne spera nel secondo sedile Red Bull

Vergne spera nel secondo sedile Red Bull

Il francese sogna la promozione ed è pronto a tutto per ottenerla

Il pilota della Toro Rosso Jean-Eric Vergne sogna di poter avere la chance di rimpiazzare Mark Webber alla Red Bull. Infatti il futuro dell'australiano è in dubbio dopo gli eventi del gran Premio della Malesia, quando il suo compagno di squadra Sebastian Vettel ha ignorato gli ordini di squadra che dicevano di mantenere le posizioni e lo ha passato togliendogli la vittoria. E per questo pare che il 36enne stia pensando di lasciare la massima formula per entrare nella squadra ufficiale Porsche che tenterà l'assalto alla 24 Ore di Le Mans 2014, lasciando quindi libero il secondo sedile della squadra campione del mondo in carica. Si è già parlato anche di Kimi Räikkönen come suo sostituto. Quando la rivista F1 Magazine ha domandato a Vergne se avrebbe piacere di affiancare Vettel, la risposta dell'ex campione della F3 britannica è arrivata pronta: "Mi piacerebbe tantissimo, e farò tutto quello che mi è possibile per arrivarci. Se andrò bene magari riuscirò a guadagnare il posto alla Red Bull. Se non sarò bravo abbastanza, mi sostituiranno e perderò il mio posto. Ma sono qui [alla Toro Rosso] adesso, mi merito il mio sedile e devo dimostrarlo a tutti ottenendo buoni risultati." Il francese ha finito 17esimo in classifica la scorsa stagione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie