Boullier vuole riportare in alto la Lotus

Boullier vuole riportare in alto la Lotus

Il team principal parla anche di importanti novità sulla nuova E20

Oggi è stato il grande giorno della presentazione della Lotus E20. Nelle ultime stagioni la squadra di Enstone ha sempre introdotto dei concetti interessanti in Formula 1 e, anche se ad un primo colpo d'occhio potrebbe anche non sembrare così, il team principal Eric Boullier ha spiegato che soluzioni curiose della monoposto sono diverse. "Noi abbiamo una certa reputazione in termini di innovazione. Basta pensare agli scarichi dello scorso anno, che forse erano addirittura troppo estremi. Non preoccupatevi, ne abbiamo diverse anche quest'anno" ha detto il manager francese. Il nome E20 è dovuto al fatto che si tratta della 20esima monoposto che esce da Enstone, factory che ha visto nascere diverse vetture iridate come le Renault del 2005 e del 2006. La speranza di Boullier sarebbe quella di riportare il team allo splendore di quel periodo. "La mia speranza più grande è ovviamente quella di riportare quel clima positivo ad Enstone, riuscendo a riproporci come team di vertice, confermandosi come tale il più a lungo possibile. Questo sarebbe importante anche per mantenere viva la passione di tutte le persone che lavorano con noi. L'unica paura è quella di incappare in qualche difficoltà inattesa che possa rallentare questo processo" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie