La Sauber toglie i veli alla C30

Il motore ed il KERS della vettura di Hinwil saranno forniti dalla Ferrari

Ferrari e Team Lotus hanno già scoperto le proprie carte in vista della stagione 2011, ora però è toccato fare lo stesso alla Sauber, che questa mattina ha presentato a Valencia la nuova C30. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una vettura abbastanza standardizzata sui "canoni Red Bull". Notiamo infatti un muso decisamente più alto rispetto al 2010 ed un retrotreno molto più miniaturizzato. Molto alte anche le prese d'aria dei radiatori, che però hanno mantenuto un filo conduttore con il passato rimanendo piuttosto squadrate rispetto a quelle della concorrenza. Confermato anche il diffusore con gli scarichi soffianti, che però da quest'anno dovrà sottostare a vincoli regolamentari molto più rigidi. Cambia invece il sostegno dell'ala posteriore, diventato unico mentre sulla C29 era doppio. Il direttore tecnico James Kay ha spiegato con quali concetti base è stata progettata questa vettura, che ancora una volta sarà spinta da un propulsore Ferrari: "Il nostro obiettivo nello sviluppo della C30 era di costruire una vettura migliore rispetto alla C29, cercando di eliminarne gli errori". Peter Sauber, che ha confermato che la Ferrari fornirà anche il KERS alla sua squadra, ha infatti spiegato che la speranza è di poter piazzare regolarmente le monoposto di Kamui Kobayashi e dell'esordiente Sergio Perez in zona punti: "Vogliamo essere una presenza costante nella zona punti e migliorare la nostra posizione nella classifica riservata ai costruttori, anche perchè veniamo da uno degli anni più difficili della storia della nostra compagnia". Un 2010 che in effetti è stato difficile soprattutto a causa dei noti problemi economici che ha vissuto il team. Problemi che però sembrano essersi risolti con l'ingresso in società del magnate messicano Carlos Slim, proprietario della Telmex, che ha garantito nuovi sponsor al team di Hinwil. "Siamo riusciti a garantirci una copertura economica adeguata per il 2011 ed in questo periodo di grande ristrettezza è un qualcosa di cui dobbiamo essere molto orgogliosi" ha aggiunto infatti Sauber. Nel pomeriggio di oggi poi Kamui Kobayashi ha portato al debutto la monoposto, completando un breve shakedown sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia, del quale potete vedere un piccolo estratto video in alto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni, produzione