Ecclestone solleva nuovi dubbi sul Gp in New Jersey

Ecclestone solleva nuovi dubbi sul Gp in New Jersey

Gli organizzatori avrebbero violato alcuni termini del contratto, facendolo di fatto cessare

Sorgono nuovi problemi per il primo Gp di Formula 1 sul tracciato cittadino del New Jersey, previsto per la prossima stagione. Questa mattina, infatti, Bernie Ecclestone ha rivelato che il contratto con gli organizzatori sarebbe divenuto nullo a causa della violazione di alcuni termini. La cosa curiosa è che tutto questo è emerso a pochi giorni dalla divulgazione della bozza ufficiale del campionato 2013, nel quale invece l'evento figura regolarmente, fissato per la metà di giugno. "Gli organizzatori non hanno rispettato i termini e le condizioni del contratto, che ora si può ritenere andato. Anzi, si può dire che non hanno un contratto" ha detto Mister E, che senza dubbio ha spinto tanto in passato per arrivare all'organizzazione di questo evento, al Guardian. Il problema è che tra pochi giorni ci sarà il Consiglio Mondiale della FIA e nell'ambito di questo dovrà essere approvato il calendario, quindi il tempo per trovare una soluzione inizia davvero a stringere. "Siamo molto vicini alla deadline finale. A breve avremo un importante incontro del Consiglio Mondiale della FIA. Se troveranno qualcuno disposti a sostenerli, credo comunque che la gara si possa ancora fare nel 2013, perchè hanno fatto tanta strada con i lavori sul circuito" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie