Ecclestone potrebbe farsi da parte se condannato

Ecclestone potrebbe farsi da parte se condannato

Il riferimento è al caso Gribkowski in Germania, ma in caso contrario vuole continuare a guidare la F1

Nelle ultime settimane ha ricevuto parecchie critiche, soprattutto da Luca Cordero di Montezemolo, ma non sembrano tanto essere queste a preoccupare Bernie Ecclestone riguardo al suo futuro alla guida della Formula 1. In una breve intervista concessa al Telegraph, l'82enne ha ammesso che potrebbe anche essere arrivato il momento di cominciare a farsi da parte, ma solamente se dovesse avere dei problemi legati al processo che lo sta vedendo protagonista in Germania relativo al pagamento di 45 milioni di euro al banchiere Gerhard Gribkowski nell'ambito della vendita delle azioni del Circus. "Probabilmente la CVC sarà costretta a sbarazzarsi di me se i tedeschi dovessero condannarmi. E' abbastanza ovvio, se mi sarà impedita la possibilità di continuare a svolgere le mie mansioni" ha detto Mister E. Bernie poi ha però aggiunto di essere convinto che la lista dei nomi dei suoi possibili successori al momento sia solo una precauzione: "Ho sentito dire che avrebbero anche una lista dei possibili candidati alla mia successione, nel caso in cui dovessi morire o capitasse qualcosa del genere. Tuttavia, credo che si tratti solamente di un qualcosa che serve per tenere tranquilli gli investitori".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie