Ecclestone: "Dodici team sono troppi"

condividi
commenti
Ecclestone:
Di: Matteo Nugnes
17 mar 2011, 10:20

Con il nuovo patto della concordia Bernie vorrebbe tornare a soli dieci team

Ecclestone:
Dopo aver spinto per allargare a 13 il numero dei team presenti in Formula 1, ora pare che Bernie Ecclestone voglia nuovamente ridurlo a partire dal 2013, quando verrà discusso il nuovo patto della concordia. Si dice che per Mister E il numero ideale sarebba di 10 squadre, perchè ad indurlo al ripensamento sull'allargamento del Circus sono state le scarse prestazioni delle squadre arrivate nella scorsa stagione, in particolare di Virgin ed HRT. "Una o due squadre forse non dovrebbero essere neanche qui...La Formula 1 è un pò troppo costosa per loro" ha detto a El Mundo Deportivo. "Per loro vedo una stagione difficile...Dodici team comunque sono troppi, dieci sarebbero abbastanza". Il Team Lotus, dunque, sembrerebbe escluso da questo discorso, ma del resto quello di Tony Fernandes è sempre sembrato il progetto più solido dei tre, inoltre la nuova vettura è cresciuta molto rispetto a quella del 2010, dando la sensazione di essersi agganciata al trenino delle ultime squadre "vecchie".
Prossimo articolo Formula 1
Ecclestone: "I nuovi motori ci faranno perdere le tv!"

Previous article

Ecclestone: "I nuovi motori ci faranno perdere le tv!"

Next article

Charlie Whiting difende l'ala mobile

Charlie Whiting difende l'ala mobile

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie