Bahrein, Ecclestone: "Sfruttiamo la pausa estiva!"

Tra i Gp di Ungheria e Belgio ci sono 4 settimane di buco, però bisogna decidere prima di Melbourne

Bahrein, Ecclestone:
Potrebbe esserci un nuovo cambio strategico per il reinserimento del Gp del Bahrein nel calendario 2011 del Mondiale di Formula 1. Dopo che in un primo momento l'ipotesi più plausibile era sembrata quella di gemellarlo con il vicino Gp di Abu Dhabi a fine stagione, pare che ora Bernie Ecclestone stia pensando di infilarlo nella lunga pausa estiva. Tra il Gp di Ungheria e quello del Belgio c'è infatti una pausa lunga ben quattro settimane. Esiste però un problema di temperature, visto che in agosto sono mediamente più alte di una decina di gradi rispetto al mese di marzo, quando era originariamente prevista la gara. Questo però non dovrebbe rappresentare un ostacolo troppo grande secondo Mister E. "Abbiamo bisogno di una gara in Bahrein. Se il Principe dice che il suo paese è in grado di tornare ad ospitare il Gp, torneremo sicuramente in Bahrein" ha detto al sito ufficiale della Formula 1. "Penso che le squadre siano sensibili al problema e che sarebbero disposte anche a correre durante la pausa estiva, nonostante le alte temperature, perchè in questo modo possiamo supportare il ritorno alla normalità del paese". La speranza di Ecclestone, che per ora non vuole pensare ad eventuali sostituzioni con una gara europea, è che una decisione a riguardo possa essere presa già nel corso del prossimo Consiglio Mondiale della FIA. "La FIA deve cambiare il calendario, ma il Bahrein ha il diritto di fare domanda per ottenere un nuovo slot" ha aggiunto. "La situazione potrebbe essere esaminata già nel Consiglio Mondiale di inizio marzo. Ho già parlato anche con Jean Todt e lui condivide la mia posizione secondo cui bisogna prendere una decisione prima che cominci la stagione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie