Ecclestone consiglia Piccinini per la sua successione

Ecclestone consiglia Piccinini per la sua successione

Nuova proposta di Mister E, che ha aggiunto: "Non voglio morire amministratore delegato"

Bernie Ecclestone continua a lasciare indizi sul suo possibile successore alla guida della Formula 1. Dopo Christian Horner, questa volta l'83enne ha fatto il nome di Marco Piccinini, ex direttore sportivo della Ferrari ed oggi ancora consigliere del Cavallino. Stando a quanto riferisce Pitpass, Mister E avrebbe fatto il suo nome in occasione della testimonianza nel caso giudiziario legato alla vendita dei diritti commerciali del Circus alla CVC, dicendo di non voler morire mentre riveste ancora il ruolo di amministratore delegato. "Non voglio morire amministratore delegato. Guido un’azienda e finché potrò gestirla, continuerò a farlo. Ma se mi accorgerò che non ci riuscirò più, la lascerò a qualcun altro" ha detto Bernie, che poi su Piccinini ha aggiunto: "E' stato manager alla Ferrari per 12 anni vicino, vicino, vicino, vicino a Mister Ferrari. Conosceva un po’ il business perché i suoi parenti erano proprietari di tre banche piuttosto grosse e anche lui è coinvolto nel mondo degli istituti di credito". Magari anche in questo caso si tratta solamente di una battuta, ma è anche vero che il manager italiano lo aveva aiutato all'interno della FOM tra il 1998 ed il 2001. Inoltre non bisogna dimenticare il diritto di veto della Ferrari e non si può di certo dire che Piccinini possa essere un personaggio poco gradito a Maranello.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie