"DRS Zone" prima del tornantino ad Hockenheim

Essendo assente dal 2010, è la prima volta che l'ala mobile verrà utilizzata su questa pista

Essendo sede del Gp di Germania solamente ad anni alterni, il tracciato di Hockenheim ha obbligato gli uomini della FIA a valutare quale fosse il punto più adatto per fissare la "DRS Zone", visto che quando la Formula 1 vi ha fatto visita per l'ultima volta, nel 2010, l'ala posteriore mobile ancora non esisteva. La soluzione alla fine è stata la più ovvia, quindi la scelta è ricaduta sull'allungo che conduce alla curva 6, ovvero al tornantino più lontano dal rettilineo di partenza, che anche in passato è stato sede di diversi sorpassi. Il "detection point", ovvero il punto dove viene rilevato il distacco tra le vetture (che deve essere inferiore al secondo per consentire l'utilizzo del dispositivo) verrà fissato all'uscita della curva 4, mentre 260 metri più tardi potrà essere attivato il DRS, che si potrà tenere aperto appunto fino alla staccata della curva 6.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie