Domenicali: "Il programma sta dando i suoi frutti"

Il team principal della Ferrari elogia il lavoro fatto in prospettiva 2012

Domenicali:
In India la Ferrari è tornata sul podio con Fernando Alonso, dando nuovamente qualche segnale di crescita rispetto alla Corea. Tuttavia, ad interessare di più agli uomini di Maranello sono i risultati del lavoro che stanno portando avanti in ottica 2012. C'è addirittura chi ipotizza che la Rossa abbia già recuperato quattro mesi di lavoro. "Credo che il programma, che abbiamo anticipato, stia dando i suoi frutti: accumuliamo dati importanti su tutto quello che facciamo in prospettiva 2012, le decisioni prese sono buone. Tutte le criticità di quest'anno sono problemi in meno da risolvere nei test di febbraio" ha spiegato il team principal Stefano Domenicali. Questo programma, dunque, andrà avanti anche nelle ultime due gare della stagione, ad Abu Dhabi e in Brasile: "Questo aspetto ha ovviamente la priorità nei prossimi due gran premi, ma ci occuperemo anche di assetto e di raccogliere più dati possibile. Ciò potrebbe rivelarsi di grande aiuto per non avere problemi nelle libere del venerdì l'anno prossimo". Intanto in Ferrari vogliono anche chiarire i motivi delle eccessive oscillazioni della nuova ala anteriore cui abbiamo assistito al Buddh International Circuit: "Tutti hanno potuto vedere le oscillazioni. Per questo abbiamo fatto effettuare una verifica ai commissari della FIA prima della gara, allo scopo di assicurare che tutto fosse in regola. Per noi è importante poter portare a casa dati su questo problema".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie