Debutto "infuocato" per Alex Lynn sulla Red Bull

La sua RB7 è stata avvolta dalle fiamme mentre il giovane britannico si esibiva a Chelyabinsk, in Russia

Debutto

Sicuramente Alex Lynn ricorderà a lungo il suo esordio al volante di una monoposto di Formula 1. L'attuale leader della GP3, entrato a far parte quest'anno del programma giovani della Red Bull, è stato scelto dalla squadra di Milton Keynes per un road show a Chelyabinsk, in Russia.

Le cose però non sono andate come avrebbe sperato il britannico perché, mentre dava spettacolo con una serie di testacoda, il retrotreno della sua RB7, monosto con cui Sebastian Vettel ha vinto il titolo iridato nel 2011, è stato avvolto dalle fiamme, interrompendo bruscamente lo show.

L'incendio è stato immediatamente domato dai meccanici e dagli addetti dell'organizzazione, quindi anche Lynn è riuscito ad uscire dall'abitacolo senza conseguenze, anche se c'è da scommettere che avrebbe sperato in un altro genere di debutto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Alex Lynn
Articolo di tipo Ultime notizie