De la Rosa: "Lavorare per la Ferrari è stimolante"

Il nuovo collaudatore del Cavallino non vede l'ora di iniziare a lavorare a Maranello

De la Rosa:
Non hanno tardato ad arrivare le prime parole a caldo di Pedro de la Rosa da pilota Ferrari, per la quale vestirà i panni del collaudatore. Per il veterano spagnolo si tratta della seconda esperienza importante nella sua carriera in Formula 1, dopo quella da collaudatore in McLaren (con cui ha corso anche dei Gp, piazzandosi secondo in Ungheria nel 2006) durata fino al 2011. E proprio l'esperienza maturata sul simulatore di Woking potrebbe essere la carta che lo ha portato a Maranello per aiutare i confermati Marc Gené e Davide Rigon. "E’ straordinariamente motivante lavorare per una squadra come la Ferrari, non solo per quello che rappresenta nella storia della Formula 1 e dell’automobilismo in generale ma anche perché si tratta di un’esperienza completamente nuova per me e molto stimolante" ha detto de la Rosa, che è impaziente di mettersi alle spalle la difficilissima avventura vissuta nelle retrovie con la HRT. "Davvero, spero di cominciare il lavoro il prima possibile e di dare il mio aiuto nello sviluppo della vettura. Sono contento di poter tornare a collaborare con Fernando e di lavorare con Felipe. Non c’è molto tempo da qui all’Australia ma ci sono molte cose da fare: mi metterò subito a disposizione della squadra" ha aggiunto sul sito ufficiale del Cavallino.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pedro de la Rosa
Articolo di tipo Ultime notizie