Ufficiale: la McLaren ha ingaggiato Sergio Perez!

Ufficiale: la McLaren ha ingaggiato Sergio Perez!

Il messicano prende il posto di Hamilton dal 2013 ed ha firmato un contratto pluriennale

Tutti si aspettavano che sarebbe stato Lewis Hamilton il primo a scoprire le carte sul suo futuro, invece la McLaren lo ha anticipato, annunciando pochi istanti fa di aver fatto firmare un contratto pluriennale a Sergio Perez, che entrerà a far parte della squadra di Woking a partire dall'anno prossimo. Il messicano, che era in orbita Ferrari grazie alla Driver Academy, è stato senza dubbio una delle grandi rivelazioni di questa stagione, riuscendo già a salire sul podio in tre diverse occasioni con la sua Sauber-Ferrari. Un risultato importante se si pensa che è solamente al suo secondo anno nel Circus e che ha appena 22 anni. Perez dividerà il box con Jenson Button, quindi ormai è lecito attendersi per la giornata di oggi anche il comunicato ufficiale dell'approdo di Lewis Hamilton alla Mercedes. Bisogna dire però che la McLaren sembra essersi tutelata nel migliore dei modi, andando appunto ad affiancare il giovane emergente ad un pilota di grande esperienza come l'ex campione del mondo. "Sono felicissimo di diventare un pilota della McLaren, uno dei team più importanti nella storia della Formula 1. Per più di 40 anni è stata una squadra a cui hanno ambito tutti i piloti migliori: basta pensare a grandi storie come quella di Ayrton Senna. Per questo sono estremamente onorato di essere stato scelto come compagno di squadra per Jenson nella stagione 2013" è stato il primo commento di "Checo". "In questa stagione ho lavorato molto duramente per dimostrare il mio talento, rimanendo comunque molto concentrato e focalizzato il suo mio lavoro. Ma per questo devo essere anche molto grato a Peter Sauber e a tutte le persone all'interno della Sauber che hanno sempre creduto in me, dandomi la chance di correre in Formula 1. Allo stesso tempo devo essere grato a Martin Whitmarsh e alla McLaren per avermi dato la possibilità di fare un passo avanti importante nella mia carriera" ha aggiunto. "Non voglio farmi troppe illusioni, perchè so che sarà un passo importante, ma anche difficile, però credo di essere pronto per questo. Dunque, anche se rimango molto concentrato sulla parte finale della stagione con la Sauber, non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura con la McLaren, nella quale avrò anche l'onore di lavorare con Jenson, un pilota che ho sempre ammirato e che reputo un grande campione" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie